Wedding Cheesecake 3semi Auto - Fastbuds

Riferimento: 00740

32,73 €
Quantità
Non disponibile

FASTBUDS - WEDDING CHEESECAKE AUTO: DOLCE, CEREBRALE E VELOCE

La Wedding Cheesecake Auto produce infiorescenze molto saporite e ricche di THC. Altamente produttiva e semplice da coltivare, questa varietà è adatta sia per coltivatori principianti che esperti. La Wedding Cheesecake Auto discende dalla varietà fotoperiodica Wedding Cheesecake. I breeder hanno incrociato questo delizioso ibrido ad alto contenuto di THC con una genetica ruderalis per accelerare i suoi tempi di crescita e rafforzare la sua genetica.

Questa pianta cresce bene sia in ambienti indoor che all’aperto e tollera piuttosto bene le variazioni termiche e meteorologiche. I suoi robusti geni ruderalis le hanno donato un’impressionante resistenza di fronte a parassiti e agenti patogeni fungini. La Wedding Cheesecake Auto raggiunge un’altezza compresa tra 90 e 130cm ed offre le migliori prestazioni in vasi da 11–12 litri, in cui può espandere completamente il suo apparato radicale. Realizzate sempre un accurato lavaggio delle radici due settimane prima del raccolto per ottimizzare i sapori.

Come un’anomalia nel mondo delle autofiorenti, la Wedding Cheesecake Auto supera la maggior parte delle altre varietà in termini di produttività. Produce infiorescenze grandi e bitorzolute e raccolti di 450–600g/m² nelle colture indoor. Queste impressionanti rese saranno pronte per il trimming e l'essiccazione dopo un breve periodo di crescita di 8–9 settimane.

 

Marche

Fastbuds

Genetica

Auto Hybrid

Genitori

W. Cheescake

Tempo Di Fioritura

8-9 settimane

THC

21%

CBD

Basso

Rendimento Interna

550-600 gr/m²

Rendimento Esterna

Medio

Altezza Interna

130cm

Altezza Esterna

Medio

Disponibile Come

Semi Femminizzati

Tipo di fioritura

Autofiorente

Sesso

Femminizzata

ATTENZIONE: i semi di canapa sono esclusi dalla nozione legale di Cannabis, ciò significa che essi non sono da considerarsi sostanza stupefacente (L. 412 del 1974, art. 1, comma 1, lett. B; Convenzione unica sugli stupefacenti di New York del 1961 e tabella II del decreto ministeriale 27/7/1992). In Italia la coltivazione di Canapa è vietata (artt. 28 e 73 del DPR 309/90) se non si è in possesso di apposita autorizzazione (art 17 DPR 309/90). In assenza di autorizzazione i semi potranno essere utilizzati esclusivamente per altri fini (zootecnico, collezionistico, ect...). I semi vengono venduti con la riserva che essi non siano usati da terze parti in conflitto con la legge.  

Fastbuds
00740

Riferimenti Specifici

group_work Consenso ai cookie